Chiacchiere

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

9218

Chiacchiere
LA RICETTA DEL GIORNO. Prepariamoci a festeggiare il carnevale con i dolci tradizionali. Semplici e facili, leggere, friabili e per niente untuose. Si possono preparare in anticipo e conservare in scatole di latta.

500 gr. farina 00

50 gr. zucchero

1 pizzico di sale

40 gr. olio semi arachide o burro

3 uova

½ bicchiere di grappa (o vino bianco)

buccia gratt. limone

1 bustina lievito x dolci.

Olio semi arachide per friggere.

Possono mangiarle anche i bambini perché il liquore in cottura evapora lasciando solo il suo profumo.

Amalgamare tutti gli ingredienti e lavorare il composto fino ad ottenerlo liscio e morbido. Dividerlo in 4 o 5 porzioni e con l’uso della nonna papera (macchinetta della pasta) lavorare l’impasto tra i rulli avvicinandoli man mano in modo da avere strisce sempre più sottili di spessore (si consiglia di arrivare fino alla penultima tacca).

Le forme: con la rondella ricavare da ogni striscia tanti rettangoli praticare all’interno di ognuno, sempre con la rondella, due tagli diagonali. Oppure fare un solo taglio e passare in esso una parte del rettangolo. Le farfalle si ottengono pizzicando il centro del rettangolo. I nodi annodando nastri di pasta.

Friggere in abbondante olio di semi di arachide caldo ma non fumante. Servire con una spolverata di zucchero a velo vanigliato. Si conservano per alcuni giorni in scatole di latta.

Buon appetito, Nellina.