Cartellate

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5393

Cartellate
LA RICETTA DEL GIORNO. Dolcetti tipici della Puglia e della Basilicata a forma di rosa. Si possono preparare in anticipo, perché restano fragranti per più di 10 giorni.

IMPASTO CON UOVA

500 gr. farina 00

50 gr. zucchero

2 cucchiai di strutto o 40 gr. olio extv.

3 uova

½ bicchiere di grappa

buccia gratt. limone

1 bustina lievito x dolci.

IMPASTO SENZA UOVA

500 gr. farina 00

1 cucchiaio zucchero

50gr. olio extv.

100gr. liquore anice o vino bianco

100gr. succo arancia o mandarino

Buccia gratt. mandarino o arancia

Per condire: miele, vino cotto, scaglie cioccolato, nocciole tostate, confettini colorati.

Amalgamare tutti gli ingredienti e lavorare l’impasto fino ad ottenerlo liscio e morbido.

Con l’uso della macchinetta della pasta fare tante strisce sottili (fino alla penultima tacca). Con la rondella ricavare da ogni striscia tante tagliatelle larghe 2 dita. Con le dita pizzicare ogni tanto la tagliatella formando delle vaschette poi arrotolarla sempre pizzicando i lati fino ad ottenere una specie di rosa. Friggere in abbondante olio di arachide caldo. Dopo aver perso l’unto passarle nel miele caldo e sistemarle su un vassoio. Versare sopra gocce di vino cotto, le scaglie di cioccolato, le nocciole ed i confettini colorati. Suggerisco di prepararle in anticipo, conservarle in scatole di latta e condirle all’occorrenza.

Per la mascherina di carnevale ritagliare la sagoma da un foglio di carta forno e ricoprirla con cioccolato bianco o fondente sciolto a bagnomaria. Guarnire con confettini o stelline colorate prima che il cioccolato si rapprenda per far sì che si attacchino.

Buon appetito, Nellina.