LA RICETTA DEL GIORNO

FUSILLI POMODORO E RICOTTA SALATA

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

22903

FUSILLI POMODORO E RICOTTA SALATA

 E’ davvero una ricetta semplice, la bontà è data dalla ricotta salata che deve essere di pecora e di ottima qualità. Se non vi va di fare i fusilli a mano comprate quelli di pasta fresca.

Per 4 persone:

400gr. semola rimacinata di grano duro

Acqua q.b.

1 bottiglia di passata di pomodoro comprata o fatta in casa

1 ricottina salata stagionata

1 mazzetto basilico

1 spicchio aglio

5 cucchiai olio extv

 


Mettere sulla spianatoia la farina, aprirla al centro e versare l'acqua calda, poca per volta, fino ad ottenere un composto omogeneo non troppo duro. Lavorare l'impasto per almeno 10'.

 

Lasciare riposare la pasta 30’ avvolta nella carta pellicola per non farla seccare. Per ricavare i cordoni ecco un mio consiglio sbrigativo. Stendere la pasta con il matterello fino all’altezza di 1cm. e ricavare con la rondella tante striscioline di 1cm di larghezza. Ogni striscia va arrotolata sulla spianatoia con le mani in modo da ottenere tanti cordoni tondi e lunghi. Tagliare bastoncini lunghi 10cm. e con un ferro ( di solito è quello di un ombrello) arrotolare intorno la pasta a spirale, come nella foto.
Preparare un sugo leggero facendo imbiondire l’aglio nell’olio ed unire il pomodoro ed un po’ di basilico.

Non salare. Fare cuocere il sugo lasciandolo lento e non secco. Lessare i fusilli in acqua bollente con pochissimo sale e dopo averli scolati unirli al sugo aggiungendo basilico ed abbondante ricotta salata grattugiata. Per evitare di salare troppo metterne una parte in una formaggiera in modo tale che a tavola ogni commensale possa aggiungerla a piacimento.

Buon appetito, Nellina.