RISOTTO AL MONTEPULCIANO D’ABRUZZO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

24948

RISOTTO AL MONTEPULCIANO D’ABRUZZO
LA RICETTA DEL GIORNO. Il vino rosso trasferisce in questo piatto tutte le sue proprietà benefiche e salutari. La parte alcolica evapora in cottura quindi questa pietanza la possono mangiare tutti.

Per 4 persone:

350 gr. riso arborio, vialone nano o carnaroli
1 porro
3 cucchiai olio extv
50gr. burro
300ml vino Montepulciano
50gr. parmigiano gratt.
Brodo vegetale:
1 cipolla
1 carota
1 zucchina
1 patata
1 costa sedano

 


Il brodo si può preparare con largo anticipo anche la sera prima. Mettere in una pentola gli ingredienti per il brodo vegetale e coprire le verdure con acqua fredda. Cuocere per 1 ora. In questo risotto consiglio il porro al posto della solita cipolla per ottenere un gusto più delicato che non sovrasti il sapore ed il profumo del vino. Soffriggere nell’olio il porro tritato e quando è ben appassito e dorato aggiungere il riso. Mescolare per 2’ in modo che si tosti assorbendo tutto il condimento. Bagnare con il vino, lasciandone da parte mezzo bicchiere, e quando il riso lo avrà assorbito assumendo un colore rossastro procedere la cottura con l’aggiunta di brodo, poco per volta. Quel mezzo bicchiere di vino tenuto da parte si aggiungerà quasi a cottura ultimata in modo tale il piatto servendolo sprigionerà un buon profumo di vino. Una volta spento il gas mantecare con burro e parmigiano grattugiato e servire con scaglie di parmigiano che si fonderanno con il calore. Chi gradisce anche pepe macinato al momento.

 

Buon appetito, Nellina.

 *** TUTTE LE RICETTE DI NELLINA ***