MALTAGLIATI SEPPIE E COZZE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8176

      MALTAGLIATI SEPPIE E COZZE
LA RICETTA DEL GIORNO. E’ un piatto che si fa apprezzare anche fuori stagione per il suo profumo e sapore di mare.

Per 4 persone

300gr. semola rimacinata
3 uova
500gr cozze
3 seppie medie
½ bicchiere vino bianco
200gr. pomodorini pachino
6 cucchiai olio extv
2 spicchi aglio
Prezzemolo

Impastare la semola con le uova e lasciare la pasta riposare sulla spianatoia coprendola con una ciotola per non farla seccare. Lavare le seppie, tagliarle a striscioline e saltarle in padella con olio ed aglio portare a cottura unendo di tanto in tanto il vino bianco, senza salare. Lavare bene le cozze e metterle in una pentola sul fuoco giusto il tempo che serve ad aprirle. Filtrare il loro liquido e tenere da parte. Lasciare i molluschi nel pentolino al caldo. Mentre l’acqua bolle stendere la pasta in una sfoglia alta 2 mm. Per ottenere i maltagliati incidere con una rondella tante strisce verticali larghe due dita e poi quelle diagonali in modo da ottenere dei rombi disuguali da cui il nome maltagliati. Cuocere al dente la pasta in acqua salata. Unire al sugo delle seppie i pomodorini divisi a metà e saltarli brevemente aggiungendo mezzo bicchiere di acqua delle cozze, per questo motivo non abbiamo aggiunto sale. Versare nell’intingolo la pasta e saltarla brevemente lasciandola ben umida, aggiungendo se necessario ancora acqua delle cozze. Impiattare guarnendo il piatto con le cozze, tanto prezzemolo tritato e pepe macinato al momento.

Buon appetito, Nellina.