DAL CIELO

Maltempo: grandinata sull’Abruzzo, problemi anche su A25

Alberi invadono carreggiata. Danni e disagi in tutta la zona

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3363

PESCARA. Fitta grandinata intorno alle 14:30 inmolte zone della regione. Si segnalano sporadici allagamenti e danni ad alcune coltivazione. Vento forte e pioggia violenta e in alcuni casi grandine con chicchi di dimensione notevole sono precipitati al suolo per almeno 15 minuti di scroscio violento.

Molte le zone interessate sulla costa abruzzese da teramo fino ad Ortona e poi anche oltre dopo le 15. Si segnalano danni fino ad ora non particolarmente gravi.

Nella zona compresa tra l'uscita autostradale di Chieti-Pescara dell'A25 e quella di Alanno-Scafa (Pescara) le forti raffiche di vento hanno spezzato i rami degli alberi che hanno invaso la carreggiata in direzione Roma.

E' stato necessario bloccare il traffico nel tratto interessato per permettere al personale di Strada dei Parchi Spa di liberare la carreggiata, riaperta dopo le 15. Danni e disagi alla circolazione di registrano nei territori dei Comuni di Rosciano, Cepagatti e Manoppello dove i Vigili del Fuoco stanno intervenendo in risposta alle numerose chiamate di cittadini che hanno segnalato pali dell'illuminazione pericolanti e alberi caduti.

A  Villa Oliveti di Rosciano un principio di tromba d'aria ha creato allagamenti e danni anche alla linea elettrica oltre che alle culture.

A Pescara, durante il violento e breve temporale che si è abbattuto sulla città provocando anche piccoli allagamenti, un fulmine ha colpito uno stabilimento balneare con conseguenti problemi all'impianto elettrico.

Disagi a causa del maltempo sulla linea Pescara-Termoli della ferrovia Adriatica. Un fulmine è caduto su una centralina elettrica di Rfi nella zona di Vasto (Chieti) mandando in tilt gli apparati. Problemi, in entrambe le direzioni, per la circolazione, che però non è mai stata interrotta: al momento si registrano ritardi tra i 40 e i 60 minuti per i treni in transito. Il personale tecnico di Rfi è al lavoro per ripristinare la regolare operatività.



DANNI A VASTO

Nubifragio anche a Vasto dove si sono registrati allagamenti e la caduta di rami che hanno invaso la sede stradale. Al centralino dei Vigili del fuoco del distaccamento di Vasto sono giunte decine di telefonate con richieste di soccorso per l'acqua che ha invaso garage e scantinati, in particolare a Vasto marina. Tante le telefonate giunte anche al gruppo comunale della Protezione civile che sta operando con diverse squadre e l'utilizzo di idrovore per alleggerire la portata dell'acqua, innalzatasi anche a causa della mancata pulizia dei tombini.

Un'auto con due persone a bordo, rimasta bloccata in via Pescara, è stata rimossa dai volontari della Protezione civile coordinati da Eustachio Frangione. Disagi sulla statale 16 a Vasto Marina dove l'acqua ha invaso entrambe le carreggiate. In A14 traffico rallentato al km 442, direzione sud, per un restringimento di carreggiata: la Polizia stradale del distaccamento di Vasto sud non segnala problemi al traffico.