L'OPERA

Ecco il nuovo cimitero di Chieti Scalo: approvato progetto definitivo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

644




CHIETI. Approvato il progetto definitivo del cimitero di Chieti Scalo.

In un’area di 36.000 mq., verranno realizzati 8.552 loculi per tumulazioni di tipo frontale e laterale, 387 cappelle, 902 sepolture con sistema ad inumazione in campi, 3.256 loculi per resti mortali (ossari), 224 cellette per urne funerarie; un edificio, con classificazione energetica classe “A”, per servizi cimiteriali, costituito da camere mortuarie, deposito osservazione, uffici, alloggio custode e Ossario comune; un edificio per il culto; il Giardino delle Ceneri con Urna Cineraria in pietra lavorata a mano per la dispersione delle ceneri; un’area per coloro che professano altre religioni con accesso indipendente; arredo urbano e verde, infrastrutture tecnologiche, parco fotovoltaico, impianto di videosorveglianza, impianto di compostaggio, impianto per il recupero delle acque meteoriche, totem informativi per l’individuazione delle salme.

Nell’area antistante il plesso cimiteriale sorgeranno un parcheggio di 111 posti per auto e bus di linea e servizi commerciali (bar e negozi di fiori).


La Società di Progetto: Le imprese dell’ATI che sono risultate aggiudicatarie della concessione hanno costituito una Società di Progetto denominata “Parco della Memoria – Chieti Scalo S.r.l.”, con capitale sociale pari a 800.000,00 euro.



Durata della concessione:
La durata della concessione è prevista per 33 anni decorrenti dalla data di stipula del contratto (3 anni per la progettazione ed esecuzione dei lavori del 1° lotto + 30 anni di gestione).


Investimenti:
La spesa stimata per la realizzazione delle opere e degli oneri accessori ammonta complessivamente a circa 20 milioni di euro.




Project financing e gestione:

La concessione per la realizzazione del nuovo cimitero di Chieti Scalo è stata aggiudicata tramite una procedura ad evidenza pubblica articolata in due fasi ben distinte alla quale hanno partecipato cinque raggruppamenti d’imprese.

Il progetto è stato selezionato da una commissione composta da membri esperti nelle discipline tecniche e finanziarie, la quale ha attribuito il maggiore punteggio tecnico (80/80 punti) alla Società Parco della Memoria che si è aggiudicata la concessione e quindi la gestione economica sotto l’Alta sorveglianza dell’Ente.

La convenzione non prevede alcun contributo economico da parte del Comune, né per gli investimenti da realizzarsi né per la gestione funzionale del plesso cimiteriale.

Alla scadenza della concessione le opere oggetto della concessione verranno acquisite nella disponibilità dell’Ente.



«E’ previsto un investimento di 20 milioni di euro a totale carico di privati, atto propedeutico fondamentale per una struttura pubblica indispensabile alla città e per la quale si attende, ora, il progetto esecutivo», ha detto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice.

«Quella del cimitero dello Scalo è un’opera fondamentale, programmata fin dal 2010 ed inserita nel progetto di governo dell’Amministrazione del Sindaco Di Primio – commenta l’Assessore Di Felice - Dopo la travagliata fase propedeutica in Consiglio Comunale, il nuovo Cimitero vedrà si avvia a vedere la sua realizzazione. Una struttura a bassissimo impatto ambientale – prosegue l’Assessore Di Felice - rispettosa dell’ambiente, all’interno della quale è stato previsto, altresì, un servizio di mobilità elettrica che accompagnerà i visitatori al suo interno eliminando l’utilizzo di auto private all' interno della struttura. Un progetto innovativo che ha comportato un lavoro approfondito con l’espletamento di una gara pubblica ad evidenza europea alla quale hanno partecipato cinque ditte».