OPERE PUBBLICHE

Celano, è festa per l’inaugurazione della nuova scuola

Lezioni previste per metà novembre

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

369

 

CELANO. Oggi si inaugura la nuova sede della scuola primaria, realizzata nell’area dell’ex campo Bonaldi.

In Città c’è attesa e fermento per l’evento tanto che già si pensa ai tempi e alle modalità per dare concreto avvio alle lezioni che inizieranno con largo anticipo rispetto ai tempi previsti. 

Se da un lato la struttura moderna è già in grado di accogliere i circa 400 alunni, docenti e personale scolastico, dall’altro occorre mettere a punto gli aspetti organizzativi per il trasferimento di docenti, alunni e personale della scuola nel nuovo edificio.

A questo proposito l’Amministrazione comunale fa sapere che la stessa Direzione Scolastica ha richiesto qualche giorno di proroga per mettere a punto la complessa macchina organizzativa e ridefinire, in accordo con il Collegio scolastico, l’orario delle lezioni e la regolamentazione per l’utilizzo della mensa.

Se la tabella di marcia predisposta in sintonia dall’Amministrazione comunale e dalla Direzione scolastica sarà rispettata l’inizio ufficiale delle lezioni nella nuova scuola avverrà nella settimana compresa tra il 6 ed il 13 novembre prossimo. Nello stesso tempo l’Amministrazione comunale sta predisponendo il trasferimento degli studenti della scuola media dall’Auditorium Fermi all’edificio di Madonna delle Grazie, disponibile, appunto, dopo il passaggio degli alunni delle elementari al nuovo campus scolastico.

 

«Non c'è investimento migliore, per una Città che vuole crescere e guardare al futuro, se non quello di investire sull'istruzione delle nuove generazioni, realizzando una nuova scuola all'avanguardia, luogo primario di dialogo e di convivenza civile della comunità», ha detto il sindaco di Celano, Settimio Santilli.

 

L'opera, innovativa e sicura, è costata 4.250 milioni di euro, di cui 3 con fondi dell'Ente e 1.250 stanziati dall'Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, nell'ambito del "Piano Scuole d'Abruzzo - Il Futuro in sicurezza". Il campus, che assomiglia ad un vero e proprio Urban Center, ospiterà i 400 bambini delle elementari: si sviluppa su due piani, con 23 aule e 7 laboratori. Il moderno e funzionale edificio, è stato costruito con prefabbricati in cemento armato e legno lamellare. Si tratta di una struttura con il massimo indice di sicurezza, pensata per essere nelle disponibilità della comunità celanese, e non solo dai bambini, 14 ore al giorno.

L'edificio avrà un chiosco esterno e due piazze, un campo sportivo polivalente, una palestra e la biblioteca. Le strutture potranno essere utilizzate al di fuori dei canonici orari scolastici. Prevista anche una cosiddetta stanza "morbida" in quanto realizzata con arredi speciali per alunni con diverse abilità.