CINEMA

Abruzzo, ciack si gira sul Gran Sasso: la Bbc arriva con Joey di Friends

A L’Aquila girate anche scene per documentari e programmi Rai

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1547

ABRUZZO. Top Gear è forse lo show televisivo più visto di tutti i tempi, trasmesso in versione originale in più di duecento paesi, prodotto dalla BBC inglese,  e da alcuni giorni è  sul Gran Sasso aquilano per realizzare una intera puntata.

A condurre c’è l’imbiancato Matt Le Blanc il famoso Joey di Friends che proverà e parlerà della Ferrari.

Insomma promozione Turistica e opportunità per il territorio.

Contributo importante per la realizzazione è stato fornito dalla Film Commission L’Aquila Gran Sasso che è riuscita a convincere il delegato della Bbc a scegliere la location abruzzese fornendo tutto il supporto organizzativo.


Il format attuale, che ha vinto Emmy Award e BAFTA, vanta una stima di 350 milioni di spettatori in tutto il globo, 8 milioni dei quali lo seguono ogni settimana nel Regno Unito su BBC Two, oltre ad essere uno dei programmi televisivi più scaricati illegalmente al mondo.

Fino al 2015 i presentatori sono stati Jeremy Clarkson (soprannominato Jezza), Richard Hammond (Hamster), James May (Captain Slow); partecipa anche The Stig. Dal febbraio 2016 il nuovo presentatore è l'attore Matt Le Blanc (Joey di Friends) che è con la troup della trasmissione sul Gran Sasso.

Top Gear racconta le automobili con un taglio allo stesso tempo scanzonato e appassionato, un programma di auto, in uno spettacolo che va oltre il genere e il tema. Accanto a prove su strada più viscerali che tecniche, spesso con stroncature di fuoco, il programma è fatto di altri elementi: vip intervistati che poi gareggiano con un’utilitaria su un circuito; un pilota misterioso detto The Stig che prova auto sportive di lusso; servizi ricchi e articolati che si svolgono spesso nei luoghi più lontani.

Per la puntata tutta dedicata a due simboli dell’Italia all’estero, la Ferrari e l’Ape Piaggio, la scelta è caduta sull’Abruzzo, con la magnificenza del Gran Sasso d’Italia, la Funivia di Fonte Cerreto e i Borghi Aquilani, che saranno visti in tutto il mondo con un ritorno Turistico e Promozionale oggi più che mai necessario.


La troupe si sposterà tra L’Aquila, Castel del Monte, Santo Stefano di Sessanio, Calascio, Carapelle Calvisio.

 

Di recente hanno girato a L’Aquila scene per il programma Voyager di Roberto Giacobbo, DReam of Italy della Pbs un consorzio che raggruppa centinaia di tv statunitensi che ha girato anche sulla costa dei Trabocchi, il canale Rai Gulp, alcuni spot televisivi, film girati nel Parco Nazionale e sulle sponde fiume Tirino.