AEROPORTO

Atterrato primo volo Torino-Pescara

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

897


ABRUZZO.  L'aeroporto d'Abruzzo, questa mattina, ha salutato con un arco d'acqua dei Vigili del Fuoco, l'arrivo del primo volo da Torino, inaugurando così la nuova rotta da Pescara verso il capoluogo piemontese.

Il nuovo collegamento è operativo a partire da oggi (rimarrà attivo almeno sino all'ottobre 2017) ed è operato con tre frequenze settimanali (lunedì, mercoledì e venerdì). La tratta sarà gestita dal vettore romeno Blue Air.

«La conferenza di oggi è una delle più importanti perché conferma la regola che come Regione ci siamo imposti, ovvero quella di salvaguardare e far crescere la più importante infrastruttura d'Abruzzo come l'aeroporto che genera mobilità - ha osservato il consigliere regionale delegato ai traporti, Camillo D'Alessandro -. Ringraziamo Blue Air che va a colmare il vuoto del collegamento con Torino, interrotto in passato. Dopo una richiesta e una grande e positiva pressione dell'opinione pubblica siamo riusciti a garantire un'offerta ancora maggiore e differenziata di rotte per agevolare l'arrivo nella nostra regione di turisti e visitatori provenienti dal nord Italia. Prima - ha concluso il consigliere D'Alessandro - si parlava di chiusura e declassamento, oggi con la nuova governance, invece, annunciamo nuovi voli e nuove rotte; siamo convinti che l'operazione messa in campo dalla Regione con il Governo possa portare una crescita e uno sviluppo ancora maggiori per l'aeroporto abruzzese, nell'ottica del diritto alla mobilità».

«Dopo una richiesta e una grande e positiva pressione dell'opinione pubblica, siamo riusciti, mettendo a disposizione del vettore i nostri servizi, oggi siamo a qui a garantire un'offerta ancora maggiore sempre più varia e differenziata con un collegamento diretto fra Abruzzo e Piemonte, anche e ma sopratutto per agevolare l'arrivo nella nostra regione di turisti e visitatori provenienti dal nord Italia. Prima - ha concluso il consigliere D'Alessandro - si parlava di chiusura e declassamento. Oggi invece con nuovi voli e nuove rotte siamo convinti che l'operazione messa in campo dalla Regione con il Governo possa portare una crescita e uno sviluppo ancora maggiori per l'aeroporto, nell'ottica del diritto alla mobilità».

Adrian Duru, productor manager di Blue Air ha spiegato che «il nuovo volo nasce anche dalla forte richiesta della comunità imprenditoriale abruzzese, ma crediamo che questo volo possa portare ottimi risultati anche per quel che concerne il flusso turistico delle due regioni. Partiamo oggi con il primo volo e con 100 passeggeri su una capacità di 120 posti. Si tratta di un ottimo esordio per una tratta su cui crediamo per la strategia di sviluppo della nostra compagnia di bandiera».


Alla presentazione hanno preso parte anche il presidente Saga, Nicola Mattoscio, il direttore dello scalo abruzzese, Luca Ciarlini, e Adrian Duru, productor manager di Blue Air, il quale ha spiegato che «il nuovo volo nasce anche dalla forte richiesta della comunità imprenditoriale abruzzese, ma crediamo che questo volo possa portare ottimi risultati anche per quel che concerne il flusso turistico delle due regioni. Partiamo oggi con il primo volo e con 100 passeggeri su una capacità di 120 posti. Si tratta di un ottimo esordio per una tratta su cui crediamo per la strategia di sviluppo della nostra compagnia di bandiera».