PESCARA 2015

Giochi del Mediterraneo, Italia regina del nuoto pinnato: 31 medaglie

Beach Volley e Beach Soccer, avanzano senza problemi le squadre italiane

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

189

PESCARA. L'Italia del Finswimming (nuoto pinnato) lascia i Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia Pescara 2015 con 15 ori, 9 argenti e 7 bronzi, seguita da Francia (4 ori, 2 argenti e 4 bronzi) e Grecia (3 ori, 2 argenti e 3 bronzi). Soddisfazioni e medaglie anche per Egitto, Tunisia, Algeria, Turchia, Spagna e Serbia. Dopo due giorni di gare alle Piscine Le Naiadi, l’ultimo giorno nelle acque del mare di Pescara si chiude per l’Italia con ben quattro ori (4000mt maschili e femminili, 2000mt femminili e staffetta 4x2000mt mista) e un bronzo (2000mt femminili). Molto bene la prova dei nuotatori egiziani, che conquistano quattro medaglie (due argenti e due bronzi) e della Tunisia, con due argenti e un bronzo.

Nei 4000mt LD maschili, Davide De Ceglie che taglia il traguardo staccando il serbo Andrej Matic e l’egiziano Mahmoud Nail Mostafa. Sulla stessa distanza si sono misurate le donne: è Serena Monduzzi a conquistare il gradino più alto del podio davanti alla doppietta egiziana Tarek Amin Yassmin e Abdellatif Alaa. Nei 2000mt LD maschili, l’algerino Nedjar Mohammed Benyahia vince l’oro davanti ai tunisini Zagrani Malek Anes e Saadani Mohamed Meherez, in una prova caratterizzata da molti ritiri.

Italia protagonista nei 2000mt LD femminile:  vince Elisa Mammi, mentre argento e bronzo vanno rispettivamente alla tunisina Mansour e all’azzurra Isabella Brambilla.  Il trionfo italiano si conclude con il poker d’oro arrivato dalla staffetta 2x2000mt mista con il quartetto azzurro sempre davanti a Egitto e Francia.

I RISULTATI DI BEACH VOLLEY

Ultime partite dei gironi di qualificazione che hanno definito e squadre che parteciperanno agli ottavi di finale: spiccano le vittorie a punteggio pieno degli italiani Caminati-Rossi (pool A), della coppia turca Giginoglu-Gogtepe (B), e dei serbi Basta-Kolaric (C). Senza sconfitte anche gli sloveni Mohoric-Ponikvar (D), gli altri italiani De Fabritiis-Pellegrino (E), i croati Silic-Zeljkovic (F). Oltre queste coppie accedono direttamente agli ottavi tutte le seconde classificate e le quattro migliori terze: entro questa sera, si conosceranno le otto coppie che si affronteranno nei Quarti di finale già definiti nel torneo femminile. Derby italiano (domani alle 10,50) tra Giombini-Toti e Lestini-Zuccarelli; poi Gorisek-Lovsin (Slovenia 2) contro Adelin-Cazalet (Francia 1); Paraskaki-Tsopoulou (Grecia 1) contro Rosko-Vrbanc (Croazia 2), Fabjan-Jancar (Slovenia 1) contro Matic-Milosevic (Serbia 1).

Proseguono in serata gli incontri di qualificazione.

IL PROGRAMMA DI OGGI

Lo Stadio del Mare si accende alle 12.30 per la fase calda del Beach Volley, con una lunga serie di gare che decreteranno gli accoppiamenti per le finali per settimo, quinto, terzo e primo posto del maschile e del femminile, tutte in programma sabato 5 settembre.

All'Arena del Mare ultime gare di qualificazione di Beach Soccer, un denso programma che inizia alle 15 con Libia-Albania (gruppo C) e prosegue con Turchia-Malta (gruppo B), Algeria-Tunisia (gruppo A), Francia-Grecia (gruppo C), Marocco-Egitto(gruppo B) e Italia-Libano (gruppo A).

 Lo Stadio del Mare alle 16,15 ospiterà un’originale esibizione di Netzball, un evento organizzato da Micso, azienda partner dei Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia, che vedrà di fronte le ragazze della Polisportiva Francavilla Volley e della Scafa Volley.

In serata al Porto Turistico di Pescara Blues Night dalle ore 19.30 con Dj set Everardo Slow Motion - Tipografia Sound System, poi dalle 21.30 live di Magda White & Frank Hammond Band, che propone un repertorio che ripropone i classici del Soul, R&b, Funky stax/motown/muscle  shoals/fame/chess 60's 70's affidati alla calda e graffiante voce di Magda White, singer di nazionalità polacca che affonda le sue radici nel campo della musica polifonica, gospel e blues.