PERICOLO IN QUOTA

Grande frana su versante aquilano del Gran Sasso

Vigili del Fuoco escludono coinvolgimento escursionisti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1651

L'AQUILA. Una frana che i Vigili del Fuoco definiscono rilevante si è verificata stamani sul versante aquilano del Gran Sasso. Il cedimento è avvenuto al di sotto del sentiero che porta al bivacco Bafile, nella zona della Valle dell'Inferno, a circa 2.600 metri di quota; inizialmente si era diffusa la voce che il fatto avesse interessato la "direttissima" che porta al Corno Grande. L'accesso alla zona è stato interdetto agli escursionisti. I vigili del fuoco dopo aver controllato dall'alto con l'elicottero il territorio interessato parlano di frana di "notevoli dimensioni". Stando a quanto riferito dal 115 non ci sono persone coinvolte. L'allarme è stato dato una persona che si trovava sul piazzale dell'albergo di Campo Imperatore - 2.130 metri sulle pendici di monte Aquila, nel massiccio del Gran Sasso d'Italia - la cui attenzione è stata richiamata da un forte boato e dall'alzarsi di polverone sul punto della frana.