NEVE E RECORD

Maltempo: neve da record a Pescocostanzo: le foto su Cnn e media stranieri

Da Cnn a Mirror la stampa straniera mostra le incredibili immagini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6943





PESCOCOSTANZO. Pescocostanzo, in provincia dell'Aquila, finisce sulla Cnn con i suoi 240cm di neve.
A soli 35 chilometri di distanza, c'è l'altro comune che ha fatto il giro del mondo per la sua maxi nevicata e che si trova in Molise. L'eccezionale nevicata registrata nei giorni scorsi a Capracotta, comune in provincia di Isernia, abitato da poco più di 900 persone, dove in meno di 24 ore la coltre bianca ha superato i due metri di altezza, è arrivato sui media stranieri, dalla Cnn al Telegraph, dal Mirror al settimanale Time. E c'è già chi parla di record mondiale.
In particolare, la Cnn, che oltre ad aver mandato in onda servizi video ha pubblicato una news dedicata sul sito web, sottolinea che la tanta neve a Capracotta «in realtà è caduta in 18 ore» e ipotizza il record mondiale, «non ancora ufficiale», per i «256 centimetri di neve caduti in un giorno».

Quindi passa a parlare di Pescocostanzo (L'Aquila), sottolineando che a circa 35 chilometri da Capracotta, sono caduti «solo 240 centimetri di neve».
I giornalisti del network americano spiegano che sarà «l' Organizzazione Meteorologica Mondiale a confermare se la nevicata (a Capracotta ndr.) ha davvero superato il record», attualmente detenuto da Silver Lake, in Colorado, per la nevicata del 1921.
«Il paese che ha raggiunto gli otto piedi (2,5 metri, ndr) di neve in un giorno», titola il quotidiano britannico The Telegraph che, pubblicando le foto della nevicata, scrive: «Un paesino italiano potrebbe diventare uno dei luoghi più nevosi del mondo dopo essere stato ricoperto da 2,56 metri di neve in meno di 24 ore. Gli abitanti salgono su grossi cumuli di neve per entrare nelle finestre ai primi piani e vanno in giro con ciaspole e sci».
«Ogni 'Brit' che si lamenta della neve dovrebbe prendere lezione dagli abitanti di Capracotta», scrivono i giornalisti del Mirror, che hanno anche intervistato una residente del posto: «Ho vissuto tutta la vita qui - ha detto la donna al tabloid britannico - e non ho mai visto una nevicata del genere».

**** IL VIDEO DELLA CNN ****

RECORD A RISCHIO?
Secondo il sito Meteoweb.eu, però, il certificato ufficiale della WMO (World Meteorological Organization) potrebbe anche non arrivare mai perché non sono state effettuate misurazioni considerate “ufficiali”, ma a documentare il dato ci hanno pensato gli appassionati della zona.
E sempre il sito ricorda che il grande meteorologo Edmondo Bernacca, nella Rivista Meteorologica Italiana già nel 1961 scrisse che a Roccacaramanico, frazione del comune di Sant’Eufemia a Maiella ad appena 878 metri di quota in provincia di Pescara, caddero 365cm di neve in 24 ore.
«Anche quel dato non è stato mai ufficialmente omologato dalla WMO», ricorda Meteoweb, «che continua a considerare record di più grande nevicata in 24 ore quello di Silver Lake, nel Colorado, dove tra 20 e 21 aprile 1921 caddero 193cm di neve in 24 ore, ma che il luogo più nevoso del mondo in termini di intensità della precipitazione sia l’Appennino italiano tra Abruzzo e Molise è fuori da ogni dubbio, e l’evento dei giorni scorsi non fa altro che confermare un dato climatico acclarato e storico. Abruzzo e Molise battono quindi USA, Giappone e resto del mondo».